Innesto sanguinello e olivo

.

INTRODUZIONE

Si fa in maggio giugno nel nord Italia quando il pompelmo e l’arancio  cresce e la corteccia si stacca facilmente.

L’innesto si può fare in vari modi.

INDEX

.

Innesto sanguinello

  1. 1 dm di Marza fresca con germogli di ramo semilegnoso  non cortecciata ma dell’anno precedente.
  2. fissare con nastro biodegradabile
  3. Proteggere umidità con busta di plastica
  4. proteggere con con busta di carta dai raggi del sole.
  5. Aspetttare 25 giorni. Se la marza è morta l’innesto non è riuscito.

.

Inensto sanguinello  a corona

A. PREPARAZIONE TRONCO

  • dare una bella bagnata all’albero su cui faccio l’innesto.
  • Allegerire il tronco
  • Tagliare il tronco in modo che non si sbucci
  • superficie deltaglio deve essere liscio.

B. PREPARAZIONE MARZE

  • Toglere foglie alla marza lasciando piccioli delle foglie. Tre gemme sulla marza. Questo ramo da 2 marze.

  • taglio sopra gemma, sotto parte dritta
  • Affilare marza da un lato
  • minuscola incisione sull’altro lato sulla punta

4 marze pronte affilate da un lato con minuscola incisione dall’altro lato:

C. INNESTO

innesto in parte della corteccia più gonfia dove ci sono più vasi

ora aspetto 25 giorni per aprire e vedere se le marze hanno sopravvissuto e germogliato.

.

Innesto a corona con olivo

La procedura di innesto con olivo è simile all’innesto con sanguinello.

.

conclusione

 

Ho fatto i miei innesti il 17 aprile a Lipari in Sicilia.

Il sanguinello fioriva e ho cercato di prendere un ramo che non aveva fiori.

Per l’olivo ho fatto l’innesto il giorno dopo su un olivo selvatico con marza presa da ramo di olivo ch3 mi fa buone olive verdi amare.

 

[contact-form-7 404 "Not Found"]